Franco Ferrari

Incontro il Karate nell'84, quando, intenzionato ad iscrivermi a Judo al Bu Sen, mi rendo conto che Judo è incompatibile con il mio problema alla spalla che mi ha portato ad appendere al chiodo la maglia numero 1 del Bresso calcio, ma che invece Karate, senza contatto fisico diretto, potrebbe essere un'ottima scelta.

E così è stata: all'inizio con il M° Raffaello Lazzarini, in seguito, con il M° Roberto Vedovati, tornato nell'87 dopo aver trascorso alcuni anni ad Anguillara Sabazia.

Nell'89, ancora cintura marrone, mi viene affidato dal M° Vedovati l'insegnamento del corso adulti principianti, di cui, da allora, ho sempre avuto la responsabilità.

Nel 95 ho conseguito il titolo di istruttore di difesa personale e di istruttore di karate (rilasciato FEIKAR/ACSI) e nel 98 quello di istruttore di difesa personale per i corpi di polizia (rilasciato ARPOL)

Per un breve periodo, dal 2003 al 2004, ho praticato anche Aikido, poi il mio interesse per le arti marziali mi ha portato ad avvicinarmi alle arti marziali cinesi: prima, dal 2010, Kung Fu Shaolin, in seguito, dal 2012, Tai Chi Chuan. Di entrambi ho conseguito il titolo di istruttore (rilasciati ACSI) e il 2° Chieh (dan).

Nel corso degli anni ho partecipato a numerosi stage di Karate, Aikido, Kung fu e Tai Chi, nazionali ed internazionali.